Edizioni Fili d'Aquilone

HOME PAGE | CONTATTI | ACQUISTI | LA RIVISTA

 

Emily Dickinson
LA GOCCIA CHE COMBATTE NEL MARE
a cura di Giuseppe Ierolli

Modalità di acquisto

“La Goccia, che combatte nel Mare”, il primo verso di una poesia ma anche un’immagine perfetta per illustrare uno dei tanti aspetti della poesia di Emily Dickinson: il dono di saper evocare e raccontare con la stessa forza il piccolo (i particolari minuti della natura: i fiori, gli animali che vivono in un giardino o in una casa) e il grande (il dubbio, il mistero dell’infinito e della morte ma anche dell’amore), talvolta unendoli per mostrarne l’intimo collegamento, un po’ come la scienza, che osserva l’infinitamente grande (l’universo e la sua misteriosa complessità) con la lente dell’infinitamente piccolo (le particelle fondamentali). Questo è il filo conduttore di questa antologia, dove troviamo una micetta cacciatrice, l’incessante svolazzare di un colibrì, insieme a versi che si interrogano sui grandi dubbi e misteri che riempiono la nostra vita interiore.

Dall'introduzione di
GIUSEPPE IEROLLI


EMILY DICKINSON nacque ad Amherst, nel Massachusetts, nel 1830, dove morì, nel 1886, senza mai essersene allontanata troppo. Solo una decina delle quasi milleottocento poesie che ora conosciamo, ritrovate dopo la sua morte dalla sorella Lavinia, furono pubblicate, anonime, durante la sua vita. Nel 1890 apparve la prima antologia delle sue poesie, e da allora si è imposta in tutto il mondo come una delle voci più rappresentative e vitali della letteratura statunitense.


Fili d'oro -1 - gennaio 2019
pagg. 169, € 13
ISBN 978-88-97490-35-7
La scheda del libro (file PDF)
Le prime pagine (file PDF)




HOME PAGE | CONTATTI | ACQUISTI | LA RIVISTA